Quando Ricorrere alla Blefaroplastica

Annunci di Lavoro

I Vantaggi della Blefaroplastica

Seppure pochi possano permettersi un intervento di blefaroplastica (a causa dei costi non alla portata di tutti), quest'ultima può ovviare a diversi inconvenienti come occhiaia, rigonfiamenti all'altezza della palpebra, accumuli di grasso e borse agli occhi, eccessi cutanei e depressione cutanea; un intervento di blefaroplastica ha una durata massima di un paio di ore, certamente ciò deriva dall'entità del disturbo a cui far fronte.

Navigare Facile

La blefaroplastica interviene sia sulle palpebre inferiori che su quelle superiori (blefaroplastica completa) o solo su una di esse; di solito il metodo più utilizzato è quello di eliminare la pelle in eccesso ed eventuali residui di grasso di modo che sia possibile distendere l'epidermide.

Si effettua una incisione nella piega cutanea della palpebra superiore per asportare la pelle in eccesso e nella palpebra inferiore, sotto le ciglia, per eliminare le borse di grasso e per distendere la pelle; si provvede alla sutura dei tagli al termine dell'operazione, in seguito alla quale potrebbero manifestarsi gonfiori e lividi dalla durata variabile a seconda del soggetto che si è sottoposto alla blefaroplastica.

Food

Questo genere di intervento raramente appare doloroso grazie all'anestesia applicata localmente (talvolta si preferisce quella generale); dopo l'operazione è assolutamente consigliato proteggere la parte interessata soprattutto dalle esposizioni al sole. I risultati perdurano per svariati anni, infatti sono pochi quelli che ricorrono alla blefaroplastica per più di una volta.